Stiamo coordinando la rete veronese per la parità di genere • didardo
Design thinking

Stiamo coordinando la rete veronese per la parità di genere

By 16 Gennaio 2024 Febbraio 12th, 2024 No Comments
didardo progetto parità di genere a Verona

Didardo in questi mesi partecipa e parteciperà come facilitatore di una rete che intende unire e dare forza a una serie di realtà e iniziative per creare un sistema attivo al lavoro per la parità di genere.

Guiderà i soggetti coinvolti verso un coordinamento omogeneo attraverso la comunicazione, l’aggregazione e l’ottimizzazione delle risorse, con l’obiettivo di dare maggior forza a ciascuna iniziativa. Il gruppo di lavoro è già partito e abbiamo già iniziato a definire e mappare questa rete.

Con noi ci sono 4 realtà coinvolte, ciascuna con un suo progetto che lavora su una declinazione specifica della parità di genere.

«La parità di genere non è solo un diritto umano fondamentale, ma la condizione necessaria per un mondo prospero, sostenibile e in pace.»

Obiettivo 5 dell’Agenda 2030 ONU

Perché didardo è stato chiamato a coordinare?

Noi di didardo, applicando i principi del design thinking, riusciamo a facilitare lo sviluppo di qualsiasi tipo di progetto, anche quando si tratta, come in questo caso, di più progetti da coordinare insieme. Ciò porta ad almeno 5 grandi vantaggi per aziende e/o enti coinvolti:

  1. tempi di esecuzione più veloci, dall’inizio al termine del progetto
  2. capacità per ciascuno/a di orientarsi tra i meandri del progetto
  3. possibilità di fallimento ridotta al minimo, grazie a specifici test
  4. massimo coinvolgimento tra le varie persone, che porta a contributi migliori e a sentirsi davvero parte attiva del progetto
  5. migliore diffusione verso l’esterno, cioè visibilità e comunicazione di alto livello.

Per saperne di più, contattaci.

Lavoro e Società

Lavoro e Società è una realtà che opera integrando competenze ed opportunità tra il mondo non profit e profit, per offrire strumenti, consulenza e formazione a supporto di enti pubblici, persone ed imprese.

Tramite il loro progetto GECO (Gender Equality, Cambiamento e Occupazione) ha l’obiettivo di incrementare l’occupazione femminile sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.

didardo progetto parità di genere a Verona

Cim&Form

Società dedita alla formazione e alla consulenza per imprese, imprenditori e dipendenti, si presentano con il loro progetto STEM for Future. L’obiettivo è rafforzare la cultura della parità di genere nelle materie STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica). Le dimensioni di riferimento sono 3:

  • lotta agli stereotipi e alla discriminazione di genere;
  • partecipazione equilibrata al mercato del lavoro;
  • equilibrio tra ita professionale e vita privata.

Unionservices di Confcommercio Verona

Ente di formazione continua e formazione superiore, il loro progetto è NOVIS (“Nuove opportunità per valorizzare Investimenti professionali e Sistemi retributivi di egual valore di genere nel veronese”), che si occupa in particolare del divario retributivo di genere, il cosiddetto gender pay gap.

Il progetto ha diverse finalità:

  • sensibilizzare il territorio e il mondo imprenditoriale sull’importanza della parità salariale tra i generi;
  • favorire la diffusione di una cultura organizzativa antidiscriminatoria nei luoghi di lavoro;
  • promuovere presso le aziende l’adozione di bilanci e certificazioni di genere;
  • facilitare lo scambio di buone pratiche riguardanti la parità retributiva di genere;
  • supportare le ragazze e le donne nell’autoconsapevolezza e nell’acquisire strumenti di contrattazione sul tema, anche contrastando gli stereotipi che continuano a far gravare sulle donne le scelte di cura;
  • supportare la conciliazione dei tempi e il riequilibrio delle azioni di cura nell’ambito familiare.

T2i

Società che si occupa di formazione, è capofila del progetto DIANA (Donne Imprenditorialità Ambienti e Nuovi Approcci). Con esso, intende supportare l’imprenditorialità femminile attraverso percorsi di formazione dedicati alle competenza digitali e green sia in contesti scolastici/universitari sia sul luogo di lavoro. Inoltre, punta a sviluppare strumenti che favoriscano l’accesso delle donne alle risorse finanziarie bancarie e non bancarie.

Ti terremo aggiornata/o nei prossimi mesi sugli sviluppi di questo progetto di rete!

Contattaci

Vuoi un facilitatore per rendere concreti i progetti della tua azienda, dal lancio di un prodotto all’innovazione del brand? Parliamone davanti a un buon caffè: